CERCO UNA SOLUZIONE PER...proteggere i sistemi da ransomware e malware.

PREVENZIONE CONTRO ATTACCHI RANSOMWARE

Come proteggersi dal ransomware in 9 passi. Leggete la guida redatta dai nostri esperti.

Scoprite il valore di una strategia di sicurezza a più livelli contro le minacce ransomware.

PROTEZIONE COMPLETA

Ivanti aiuta un istituto comprensivo scolastico a proteggere i suoi endpoint.

PREVENZIONE CONTRO ATTACCHI RANSOMWARE

Come proteggersi realmente dal ransomware?

Nel 2017 verranno pagati oltre 2 miliardi di dollari in riscatti per ransomware. Gli attacchi sono ormai molto diffusi. Un attacco ransomware può crittografare dati e dischi rigidi, e danneggiare la reputazione dell’azienda. E non è nemmeno certo che dopo il pagamento del riscatto (ransom, in inglese) sia possibile recuperare tutti i file o essere certi della rimozione del codice dannoso dai sistemi aziendali.

È necessario proteggere dal rischio di ransomware gli utenti, i loro sistemi e le risorse IT, e rispondere tempestivamente a eventuali attacchi per proteggere la rete e l’azienda.

Più sicurezza con più livelli di difesa

Il ransomware solleva numerose sfide e non può essere sconfitto con un proiettile d’argento. Ma è possibile migliorare radicalmente la sicurezza con un approccio a più livelli.

Conformità dimostrabile
Conoscete a colpo d’occhio la situazione nell’intera organizzazione.
Misure correttive per ransomware in esecuzione
Con una soluzione di protezione contro il ransomware potete interrompere l’esecuzione in remoto ed evitare che si propaghi nell’azienda.
Protezione di file e supporti rimovibili
Proteggete documenti, unità disco e file per evitare che vengano crittografati ed eliminati.
Gestione delle autorizzazioni
Gestite l’accesso degli utenti senza ostacolarne la produttività.
Controllo delle applicazioni
Consentite solo l’esecuzione delle applicazioni note e autorizzate.
Gestione delle patch e delle vulnerabilità
Mantenete sempre aggiornati con le ultime patch sia il sistema operativo che le applicazioni terze parti.
Individuazione e inventario
Non potete proteggere i dispositivi e gli asset di cui non conoscete l’esistenza.

Ivanti: un alleato prezioso

Le soluzioni di sicurezza Ivanti rispondono alle vostre esigenze di protezione a più livelli contro ransomware e malware. Desiderate unificare la gestione dei sistemi e della sicurezza? Gestire le patch per le applicazioni terze parti? Adottare un controllo degli accessi più semplice ma anche granulare? Gestire in modo efficace la sicurezza? Personalizzate i nostri prodotti in base alle vostre esigenze di business, senza interferire con la produttività degli utenti né con le operazioni aziendali, e senza aumentare il carico di lavoro del personale IT. 

Patch for SCCM
Applicate le patch ai sistemi operativi e alle applicazioni terze parti direttamente dalla console SCCM.
Patch for Windows
Applicate le patch ai server Windows fisici e virtuali, alle postazioni Windows e alle applicazioni di terze parti.
Application Control
Gestite il controllo delle applicazioni e dei privilegi a livello centrale.
Endpoint Security for Endpoint Manager
Difendetevi dal ransomware con numerose funzioni dedicate.

Ecco come possiamo aiutarvi

Ecco alcune delle funzioni offerte dalle soluzioni Ivanti per la protezione da ransomware, malware e altre minacce.

Pannelli e report basati sul ruolo

Fornite informazioni consolidate e dettagliate sullo stato di sicurezza per evidenziare le aree di interesse, intraprendere rapidamente le azioni correttive necessarie e dimostrare lo stato di conformità.

Protezione Master Boot Record (MBR)

Limitate l’accesso all’unità fisica per impedire la crittografia dell’MBR.

Protezione da ransomware basato su crittografia

Definite una regola per proteggere i documenti e altri tipi di file dalla crittografia eseguita dal ransomware. Potete anche individuare e interrompere i tentativi di crittografare i file su una macchina locale, e notificare altri endpoint evitando così che il ransomware si diffonda in rete.

Controllo granulare dei privilegi Windows

Aumentate, abbassate o eliminate del tutto i privilegi assegnati in modo dinamico a livello di utente, applicazione o attività.

Creazione di whitelist e blacklist

Permettete l’esecuzione dei soli programmi autorizzati e arrestate le applicazioni non autorizzate, anche se si trovano su sistemi disconnessi o se i file sono stati rinominati.

Gestione completa delle patch

Le applicazioni utilizzate dagli utenti per visualizzare documenti, immagini ed e-mail e per accedere ai dati dei clienti sono tutte vulnerabili e bersaglio di numerosi tipi di minaccia. Includete nei criteri di sicurezza l’applicazione tempestiva delle patch alle applicazioni e ai sistemi operativi non-Microsoft.

NON CADETE VITTIMA DEL PROSSIMO ATTACCO

PROTEGGETEVI DA RANSOMWARE E MALWARE CON IVANTI