User Workspace Manager

Meno costi per l’ambiente digitale, più tempo per l’IT, più autonomia per gli utenti.
Nuovo white paper
5 motivi per utilizzare User Workspace Management.
Scarica ora
Migrazione indolore degli utenti
Siete pronti al grande passo verso Windows 10?
White paper
State per passare a Citrix cloud?
Facilitate la transizione con Ivanti.
Scoprite come

Ambiente di lavoro unificato

Desktop rapido, sicuro e conforme, on-premise e cloud

Ivanti User Workspace Manager è una soluzione per la gestione dell’ambiente di lavoro che permette di semplificare l’implementazione e l’amministrazione dei desktop, ridurre i costi IT e proteggere gli endpoint.

Con User Workspace Manager, potete offrire agli utenti un’esperienza desktop personalizzata e conforme a prescindere dal luogo e dal dispositivo usato. Potete inoltre semplificare le attività IT più complesse come la migrazione a Windows 10 e gestire la sincronizzazione dei file, la condivisione e l’accesso ai dati.

Non avremmo potuto farlo senza Ivanti. Fine della storia !

Semplificare la gestione della sicurezza e dei desktop

Con User Workspace Manager potete sfruttare tutti i benefici dei seguenti prodotti: Application Control, Environment Manager, Performance Manager, File Director e Insight. E gestire il tutto da una singola console. 

Semplicità
User Workspace Manager semplifica le attività di implementazione e gestione dei desktop separando i dati utente dal sistema, per maggiore portabilità.
Accelerazione
Completate più rapidamente progetti complessi, come le migrazioni a Windows 10.

Migrazione

Migrazione dei dati profilo a un altro sistema operativo.

Affidabilità

Stop a malware e ransomware.

Protezione dei file

Sicurezza di sincronizzazione e accesso ai file.

Efficienza

Aumentate notevolmente la densità dei server.

Trasformare il desktop e l’esperienza degli utenti

Con User Workspace Manager potete offrire agli utenti un ambiente desktop protetto e veloce, risparmiare sui costi dei server, gestire gli utenti in modo più efficace e ridurre i rischi di sicurezza degli endpoint.