Ivanti nomina Daniel Spicer Vice President of Security, intensificando l’impegno rivolto alla Customer Security

Spicer entra in Ivanti dopo aver ricoperto ruoli direttivi nel settore della sicurezza IT presso Stroz Friedberg, l’Università del Texas e la United Space Alliance

MILANO — 22 giugno 2021 —

Ivanti Inc., la piattaforma di automazione che rileva, gestisce, protegge e fornisce servizi agli asset IT dal cloud all’edge, nomina Daniel Spicer nuovo Vice President of Security, confermando il commitment dell’azienda nel proteggere i propri clienti, incrementando ulteriormente il livello di sicurezza per contrastare anche gli attacchi più sofisticati.

Spicer contribuirà a migliorare l'infrastruttura complessiva di cybersecurity dell'azienda, collaborando con i team di ingegneri per consolidare la sicurezza IT nelle soluzioni Ivanti, valutando le acquisizioni future volte al rafforzamento della sicurezza e alla differenziazione sul mercato, garantendo che la sicurezza della rete di Ivanti venga potenziata per proteggere i propri sistemi e i propri dati.

Forte di una lunga esperienza nell’incident response e nel threat hunting, Spicer possiede le competenze per ampliare la strategia di sicurezza di Ivanti. Spicer entra a far parte di Ivanti provenendo da Stroz Friedberg, leader nel campo dell’incident response e della diagnostica digitale, che ha contribuito a definire le best practice nelle indagini digitali e nella gestione del rischio. Ha coordinato oltre 100 indagini e implementato strategie di risposta per eliminare le vulnerabilità, lavorando su alcuni tra i più rilevanti incidenti di sicurezza, come la violazione di Yahoo! e le campagne di spionaggio perpetrate dalle nazioni, tra cui l’Operation Cloud Hopper.

Prima di Stroz Friedberg, Spicer ha lavorato come senior security analyst presso l'Università del Texas ad Arlington, dove ha implementato un programma di incident response e condotto molteplici indagini, eseguendo anche la scansione dei punti deboli interni ed esterni. Inoltre, ha realizzato la revisione del protocollo interno e ha assistito gli sviluppatori nella risoluzione delle vulnerabilità e nell'implementazione di best practice. In precedenza, ha ricoperto diversi ruoli nel campo della security presso la United Space Alliance, dove ha sviluppato e aggiornato i piani di sicurezza per il sistema mission-critical delle operations per lo shuttle, a sostegno della NASA.

"In Ivanti, la prima priorità è proteggere i nostri clienti", ha affermato Jeff Abbott, Presidente di Ivanti. "Stiamo effettuando investimenti significativi per migliorare la nostra postura complessiva per la sicurezza informatica al fine di garantire che i clienti possano lavorare in un ambiente sicuro. Siamo entusiasti di accogliere Daniel nel nostro team, è un manager con una comprovata esperienza in questo settore, abile nel costruire relazioni di successo con i clienti. Continueremo a rafforzare il nostro organico con l’intento costruire un team di sicurezza ancora più numeroso e qualificato".

"Sono entusiasta di unirmi a Ivanti", ha sottolineato Spicer. "Nell’ultimo anno si sono verificati numerosi cambiamenti all’interno del panorama della sicurezza e, aver lavorato con Ivanti di recente, mi ha offerto la testimonianza sull’impegno dell'azienda nel garantire una risposta veloce, innovativa e chiara alle sfide della vulnerabilità. La pandemia e il rapido passaggio al lavoro a distanza hanno agevolato notevolmente i cybercriminali, consentendogli di colpire più facilmente i dispositivi e le soluzioni utilizzate da una forza di lavoro distribuita. Poiché le imprese e le amministrazioni pubbliche sono chiamate ad affrontare attacchi informatici sempre più sofisticati, Ivanti è totalmente impegnata a rafforzare le proprie capacità di sicurezza utili a proteggere i nostri clienti e mitigare le minacce, il più rapidamente possibile".

Tutti i marchi citati sono registrati e di proprietà delle rispettive aziende

Informazioni su Ivanti

Ivanti rende possibile l’Everywhere Workplace dove i dipendenti utilizzano una miriade di dispositivi per accedere ad applicazioni IT e dati su molteplici network, restando altamente produttivi ovunque e in qualsiasi modalità lavorino. La piattaforma di automazione Ivanti Neurons collega la gestionie unificata degli endpoint, la sicurezza Zero Trust e le soluzioni di gestione dei servizi aziendali leader del settore dell’azienda, fornendo una piattaforma IT unificata che consente ai dispositivi di auto-ripararsi e auto-proteggersi. Oltre 40.000 clienti, tra cui 78 della lista Fortune 100, hanno scelto Ivanti per proteggere e gestire le proprie risorse IT dal cloud all’edge, assicurando user experience di qualità agli utenti, ovunque e comunque lavorino. Per ulteriori informazioni, visita il sito www.ivanti.com e segui @GoIvanti.

Contatti per la stampa

Jenny Pfleiderer
Ivanti
Senior Lead Corporate Communications Manager
+1 925-878-5655
[email protected]
Rosy Auricchio
Grandangolo Communications
Ufficio Stampa
02 4771.8627
[email protected]